Occhi secchi: quali possono essere le cause?

 

Nella vita moderna, vi sono diversi fattori che potrebbero essere responsabili degli occhi secchi. Innanzitutto, occorre premettere che questo disturbo si verifica in seguito a un'eccessiva evaporazione del film lacrimale. Quando questo strato liquido, atto a lubrificare l'occhio, si assottiglia, si assiste alla manifestazione di sintomi specifici. Questi possono includere una sensazione di secchezza, con risultati che variano da un'aumentata sensibilità a vero e proprio dolore. Fortunatamente, porre rimedio agli occhi secchi non è impossibile. In particolare, comprendere quali siano le cause potenziali può essere un’ottima soluzione per evitare che il problema si ripresenti in futuro. Le cause della secchezza oculare si dividono in due tipologie:

cause ambientali (ovvero ciò che si verifica intorno a noi) e cambiamenti fisici (interni al nostro organismo).

Cause ambientali

L’ambiente intorno a noi può essere fra i maggiori responsabili degli occhi secchi. Sia all’aperto che negli spazi interni, per esempio a casa o sul posto di lavoro, vi sono diversi fattori, come luminosità, umidità o temperatura, che possono portare al fastidioso disturbo della secchezza oculare.

Non stupisce che numerosi casi si manifestino proprio all'interno dell'ufficio. Basta pensare ai ventilatori da scrivania, all'aria condizionata e alle ore trascorse davanti al computer, tutti elementi che concorrono a determinare la secchezza oculare poiché favoriscono la rottura dello strato lipidico che riveste la superficie oculare (la secchezza è causata tanto dal flusso d'aria diretta, quanto da una carente circolazione della stessa).

Fuori casa, è soprattutto il calore dei raggi solari il principale responsabile degli occhi secchi. Generalmente, è sufficiente proteggersi con gli occhiali da sole, che forniscono un'adeguata schermatura dai raggi UV (e impediscono a polvere e pollini di finire accidentalmente nell'occhio).

Cambiamenti fisici

Persino ciò che avviene all'interno del nostro corpo potrebbe rivelarsi la causa primaria della secchezza oculare. L'invecchiamento, ad esempio, è un momento critico, che si accompagna a una ridotta produzione lacrimale. Inoltre le donne, nella fase successiva alla menopausa, tendono maggiormente a soffrire di secchezza oculare considerati i cambiamenti ormonali a cui sono soggette.

Gli occhi secchi si possono manifestare anche quando si sbattono le palpebre in maniera insufficiente, riducendo, di conseguenza, l'omogenea distribuzione delle lacrime prodotte sull'intera superficie oculare.

Altre cause

Oltre ai cambiamenti fisici e ai fattori ambientali, vi sono ulteriori cause che possono determinare la secchezza oculare. Fra queste, troviamo:

  • Lenti a contatto: l'uso prolungato delle lenti a contatto può causare secchezza oculare.
  • Farmaci: vi sono tipologie di medicinali che possono includere la secchezza oculare fra i loro effetti collaterali. Se si stanno assumendo farmaci, è quindi opportuno verificare con il proprio medico le eventuali controindicazioni correlate.
  • Malattie: alcuni tipi di malattie possono rivelarsi una potenziale causa della secchezza oculare.

 

Optrex ActiMist Spray 2in1 è una linea di Dispositivi Medici CE0482, Optrex ActiDrops collirio 2in1 Rinfrescante, Optrex ActiDrops collirio 2in1 Lenitivo e Optrex Multi Azione bagno oculare sono Dispositivi medici CE. Optrex ActiDrops collirio 2in1 Reidratante è un Dispositivo medico CE0120. Leggere attentamente le avvertenze e le istruzioni d’uso. Autorizzazione del 04/12/2015.

Altri articoli:

Optrex ActiMist™ SPRAY 2in1 per occhi Secchi e Irritati

Optrex ActiDrops ™ Collirio 2in1 Reidratante per occhi Secchi